Tavola Rotonda a Torino con gli amministratori di APAC per parlare del Registro Anagrafe Sicurezza.

25 Feb 2021

Siamo stati a Torino, ospiti dell’Associazione Professionale Amministratori di Condominio, per un approfondimento sul R.A.S.

In questi lunghi mesi di distanziamento sociale e convegni virtuali, avere l’occasione di partecipare alla Tavola Rotonda organizzata da APAC a Torino sembra un evento ancora più speciale. Ma al di là dell’immenso piacere di poter incontrare di persona i partecipanti dell’iniziativa, ciò che la rende per noi davvero straordinaria è l’opportunità di fare cultura sul tema della sicurezza in condominio. Grazie all’intervento di Alessia Verri, nostra relatrice, abbiamo approfondito i dettagli del R.A.S. Registro Anagrafe Sicurezza.

Sicurezza: un bene comune da proteggere, tante responsabilità per l’amministratore di condominio

“Senza preoccupazione”. Si riassume in queste due parole il significato della parola “sicurezza”, dal latino “sine cura”. Con il concetto di sicurezza si intende dunque quella condizione di consapevolezza che una determinata azione non provocherà effetti indesiderati, che si può agire senza preoccupazione, appunto. Garantire questa condizione negli spazi condominiali è una responsabilità di cui è ben consapevole l’amministratore, che molto spesso è il primo a dover rispondere in caso di problemi. Tutelare la sicurezza significa in primo luogo fare un’attenta prevenzione: analizzare i rischi, identificare i pericoli e mettere in pratica ogni misura possibile per rimuoverne le cause o mitigarne gli effetti. Ma non è sufficiente. Oltre alla prevenzione, sono altrettanto importanti la manutenzione e il monitoraggio delle condizioni di sicurezza dell’edificio. Come gestire con efficienza questo ecosistema complesso? Con il R.A.S. Registro Anagrafe Sicurezza.

Registro Anagrafe Sicurezza: in che modo facilita una gestione più efficace da parte dell’amministratore?

Ogni amministratore di condominio sa bene che la Legge n. 220 del 2012 ha introdotto l’obbligo della tenuta di un fascicolo contenente i documenti, le informazioni e i dati relativi alle condizioni di sicurezza delle parti comuni dell’edificio, portando alla nascita del RAS Registro Anagrafe Sicurezza. Un obbligo che tuttavia può diventare un vero e proprio strumento a supporto dell’amministratore per agevolarlo nelle sue responsabilità, facilitando una gestione più manageriale della sicurezza. Anziché limitarsi all’ennesimo fascicolo che si aggiunge agli altri volumi di documentazione degli stabili, un RAS ben strutturato è uno strumento digitale e dinamico, che facilita una visione d’insieme dello stato di sicurezza e consente di approntare una pianificazione ragionata degli interventi, agevolando l’amministratore verso una gestione più efficiente dei suoi immobili. E con una programmazione più efficace sono più raggiungibili anche obiettivi come l’ottimizzazione delle risorse, una maggiore sostenibilità, la valorizzazione dello stabile.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di Dallagiovanna Group?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Contattaci subito!

Sei interessato ai nostri servizi?
Contattaci subito per saperne di più!

GOOGLE ADS - EVENTO (INVIO MODULO LEAD PAGINA CONTATTI)